Raffaella e Gian Luigi Costa
Ceramisti
Gandria

« L'oggetto dell'arte non è riprodurre la realtà, ma creare una realtà della stessa intensità (A. Giacometti) »

About

Dopo la formazione professionale presso la bottega di un noto scultore ceramista ligure, nel 1982 i due coniugi Raffaella e Gian Luigi Costa aprono il loro atelier a Gandria. Lui lavorando al tornio e lei occupandosi della decorazione, hanno saputo rinnovarsi, mantenendo sempre intatta la passione per l’oggetto foggiato interamente a mano. Spaziando dalla maiolica al grès e ultimamente anche alla porcellana e usando tecniche diverse oltre al tornio come il colaggio, lo stampo e il terzo fuoco, trasformano la tradizione in modernità.

« Trovare il bello per noi è come un memento della creazione: nella routine, con il lavorio della mente e delle mani, riscopriamo sempre più in profondità la bellezza della realtà. »

Nell’ampia scelta della loro esposizione ( si va dall’oggettistica ai servizi da tavola, dal portaombrelli ai gioielli) hanno sempre salvaguardato le forme tradizionali come il tazzino e il boccalino rossoblu accanto ai pezzi d’arte unici come le icone incise a più piani, i crocefissi, i bassorilievi e le sculture. Cercare di soddisfare le sempre più variegate esigenze della clientela é per loro stimolo a nuove sperimentazioni e intuizioni.  Numerose le mostre e le collaborazioni con architetti e artisti.

More

Link

YouTube:
https://www.youtube.com/watch?v=7QVDqy51L64

Bluewin.ch: 
https://www.bluewin.ch/de/leben/lifestyle/die-tessiner-toepfer-181874.html

Paticipation ACD

JEMA 2019 Tessin


State


Arts Craft


Area


Other

Accessible to people with reduced mobility

Accessible by public transport

Parking nearby


Website

Visit website

Address

Ceramiche d’Arte Gandria
Via Pergura 2
6978 Gandria

View on map
See itinerary


Share



Raffaella e Gian Luigi Costa
Ceramisti
Gandria

About

« L'oggetto dell'arte non è riprodurre la realtà, ma creare una realtà della stessa intensità (A. Giacometti) »

Dopo la formazione professionale presso la bottega di un noto scultore ceramista ligure, nel 1982 i due coniugi Raffaella e Gian Luigi Costa aprono il loro atelier a Gandria. Lui lavorando al tornio e lei occupandosi della decorazione, hanno saputo rinnovarsi, mantenendo sempre intatta la passione per l’oggetto foggiato interamente a mano. Spaziando dalla maiolica al grès e ultimamente anche alla porcellana e usando tecniche diverse oltre al tornio come il colaggio, lo stampo e il terzo fuoco, trasformano la tradizione in modernità.

« Trovare il bello per noi è come un memento della creazione: nella routine, con il lavorio della mente e delle mani, riscopriamo sempre più in profondità la bellezza della realtà. »

Nell’ampia scelta della loro esposizione ( si va dall’oggettistica ai servizi da tavola, dal portaombrelli ai gioielli) hanno sempre salvaguardato le forme tradizionali come il tazzino e il boccalino rossoblu accanto ai pezzi d’arte unici come le icone incise a più piani, i crocefissi, i bassorilievi e le sculture. Cercare di soddisfare le sempre più variegate esigenze della clientela é per loro stimolo a nuove sperimentazioni e intuizioni.  Numerose le mostre e le collaborazioni con architetti e artisti.

More

Link

YouTube:
https://www.youtube.com/watch?v=7QVDqy51L64

Bluewin.ch: 
https://www.bluewin.ch/de/leben/lifestyle/die-tessiner-toepfer-181874.html

Paticipation ACD

JEMA 2019 Tessin


State


Arts Craft


Area


Other

Accessible to people with reduced mobility

Accessible by public transport

Parking nearby


Website

Visit website

Address

Ceramiche d’Arte Gandria
Via Pergura 2
6978 Gandria

View on map
See itinerary


Share


JEMA

en